L' "Adorazione dei pastori" di Giambattista Tiepolo


Continua la rassegna dedicata al tema della natività nella storia dell'arte. Questa volta scegliamo Giambattista Tiepolo, "Adorazione dei pastori", penna, su traccia a matita,
acquarellato, mm 442x303. Conservato al Museo Sartorio di Trieste e ora esposto (fino al 7 aprile) nella mostra "Tiepolo a Trieste. I disegni del Museo Sartorio" questo disegno non è terminato ma è condotto con grande finitezza, come fine a se stesso. A destra, tracciati a matita, si scorgono il tronco di un albero e figure angeliche accanto alla Madonna. La datazione può stabilirsi poco prima del 1730 (da G. Vigni, Disegni del Tiepolo, Editoriale libraria, Trieste, 1972)

Commenti

Post popolari in questo blog

Artisti friulani tra Otto e Novecento: Antonio Camaur (1875-1919)

Dove sono le opere di Lucio Fontana dei musei friulani?

Un grande artista nato qui: Luigi Spazzapan