Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2016

Notizie dal Museo Etnografico di Udine

Immagine
Il Museo Etnografico del Friuli, che ha sede a Udine nel bel palazzo Giacomelli di via Grazzano, è uno dei musei regionali più interessanti per la ricchezza e la varietà delle collezioni, ma è anche un'istituzione particolarmente attiva che propone continuamente iniziative culturali tenendo conto dei diversi interessi e gusti del pubblico.
Il Museo invia a quanti lo richiedono via email una newsletter che riassume le sue attività del mese. Ecco che cosa succede a Palazzo Giacomelli in questi mesi estivi. (cliccare per ingrandire)

Musei provinciali di Gorizia, serve una svolta

Immagine
Sul passaggio dei Musei provinciali di Gorizia dalla Provincia alla Regione è in corso da almeno un anno un vivace dibattito, che, a dire il vero, ha coinvolto quasi soltanto politici e amministratori in un duro confronto, che ha visto, da una parte, il Comune di Gorizia, naturale erede del patrimonio storico conservato nei musei della città, e dall’altro la Regione, la Provincia e il Comune di Monfalcone, schierati a favore di una condivisione della proprietà tra i comuni di Gorizia e Monfalcone e di una gestione diretta della Regione.
Tra i pochi uomini di cultura che hanno contribuito a fare chiarezza in una situazione estremamente ingarbugliata e confusa, c’è Silvano Cavazza, docente di storia dell’Università di Trieste e profondo conoscitore della storia e degli archivi goriziani.
Riportiamo un suo interessante contributo pubblicato dal quotidiano “Il Piccolo” il 12 luglio 2016.

Al Revoltella torna il 28 luglio lo spettacolo "Un caffè col barone"

Immagine
Al Museo Revoltella di Trieste torna  lo spettacolo itinerante alla scoperta di luci e ombre del barone Revoltella.
“Essere invitati a casa del barone è un privilegio riservato a pochi…” Sarà per questo motivo che moltissimi visitatori non si sono fatti sfuggire l'occasione e hanno affollato gli appuntamenti delle scorse estati. Per coloro che non lo hanno ancora visto e dopo aver tagliato il traguardo degli 8000 spettatori, verrà riproposto lo spettacolo  ‘ Un caffè con il barone’ giovedì 28, venerdì 29 luglio, giovedì 4, venerdì 5 alle ore 20,30 e domenica 7 agosto alle ore 11.

Solo se hai l'app sei un museo all'altezza dei tempi....

Immagine
Tra i primi musei del Friuli Venezia Giulia a dotarsi di un' "app" che permette di visitare le sale col solo aiuto del proprio smartphone, il Museo Revoltella presenta il nuovo strumento multimediale giovedì 28 luglio sulla terrazza panoramica del quinto piano.


La APP potrà essere scaricata gratuitamente su dispositivi Apple iOS, e Google Android (da Apple Store e Google Play) digitando il nome “Museo Revoltella”.
La nuova applicazione digitale, nella doppia versione italiano-inglese - realizzata dalla ditta Divulgando Srl di Trieste - permetterà ai visitatori di effettuare la visita della dimora storica autonomamente e di approfondire il profilo storico-artistico di oltre 100 pezzi tra dipinti e sculture esposti nella Galleria d'arte moderna.
I sei piani del museo sono raffigurati in modo schematico con forti aiuti cromatici in modo da agevolare l'esperienza di visita.
Le guide multimediali realizzate in lingua italiana e inglese, che descrivono nello specifico le …

A Gorizia prende forma l'Erpac, il nuovo gestore dei musei

Immagine
Nella complessa vicenda del passaggio di competenze tra Provincia di Gorizia e Regione Friuli Venezia Giulia a proposito dei Musei provinciali, trovatisi dopo 155 anni a non aver più il proprio Ente di riferimento, si fa qualche passo avanti nella organizzazione logistica e amministrativa, in attesa che venga definita anche una strategia culturale da parte del nuovo organismo, il misterioso Erpac... che non è né un archivio, né una biblioteca, né un museo, ma un'invenzione politica, una specie di OGM dei beni culturali....
http://ilpiccolo.gelocal.it/trieste/cronaca/2016/07/19/news/musei-provinciali-personale-in-prestito-al-neonato-erpac-1.13842950

MUSEI, SI VOLTA PAGINA Le nuove norme regionali in materia di beni culturali

Immagine
Riteniamo utile riprendere due interventi - rispettivamente di Isabella Reale e di Maria Masau Dan - pubblicati dal "Giornale dell'Arte" nello speciale di giugno 2016 "Vedere in Friuli Venezia Giulia" >>>