Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2011

politica e cultura: riflessioni sulle elezioni amministrative in Friuli Venezia Giulia

Immagine
Le parole dei candidati di Trieste alle elezioni comunali e provinciali di maggio: di cultura non parla nessuno   Impegnati a convincere gli elettori che “solo loro” sanno come fare per superare la crisi economica, rianimare il porto, far funzionare i servizi sociali, tenere puliti i marciapiedi, garantire una città sicura, creare posti di lavoro, i candidati sindaco o presidente evitano il più possibile la parola “cultura”, sinonimo di spreco per eccellenza. E' diventato un vero e proprio tabù. Se proprio se ne deve parlare perché qualche 'maleducato' in platea tira fuori l' argomento, ci si concentra solo sul problema dei teatri, perché almeno lì si può sconfinare sul terreno del “salviamo l ‟ occupazione”, che è sempre una missione prioritaria, a sinistra come a destra. Ancora più desueta è l' espressione “beni culturali” per non parlare del polveroso termine “musei”, realtà inesistenti, ingoiate da un oblìo irreversibile.

I Musei provinciali di Gorizia festeggiano i 150 anni!

Immagine
I Musei provinciali di Gorizia hanno festeggiato un importante compleanno: 150 anni! La loro fondazione risale infatti al 17 aprile 1861 quando la dieta provinciale di Gorizia, allora sottoposta all'Impero d'Austria, decise di dotare la città di un istituto che conservasse le memorie storiche e i prodotti naturali. Infatti all'inizio i musei comprendevano sia reperti archeologici che raccolte botaniche e zoologiche. Si è festeggiato questo importante anniversario nel giardino all'italiana di Palazzo Attems, dove, alla presenza di un folto pubblico e delle autorità provinciali, sono stati letti i documenti di fondazione.

Ultimo giorno della settimana nazionale della cultura: gli appuntamenti di oggi

Immagine
Segnaliamo gli ultimi appuntamenti della settimana nazionale della cultura promossa dal Ministero per i beni culturali. Domenica 17 aprile 2011, ore 11.00 si potrà visitare la Chiesa di San Leonardo Via Lisignana, a Fagagna (UD) con una guida che illustrerà gli affreschi restaurati,  un importante e prezioso ciclo pittorico dei secoli XIV e XV con storie di San Leonardo, storie di Cristo ed un mirabile Giudizio Universale. Nel pomeriggio di domenica, dalle 15.30 alle 17.30 è in programma al Museo nazionale di Aquileia un percorso guidato intitolato “….scripta manent” la comunicazione scritta nell’antichita’

Le proposte del Comune di Udine per la XIII settimana della cultura

Anche il Comune di Udine ha aderito alla XIII settimana nazionale della cultura con un programma molto fitto di mostre, incontri e visite guidate curate dai Civici Musei e gallerie di storia e arte. Questo è il programma: Domenica 10 aprile 2011 Museo Etnografico - ore 15.00 Visita guidata per famiglie sul tema del Fuoco e del focolare a cura della dott.ssa Tiziana Ribezzi Lunedì 11 aprile Galleria d’Arte Moderna - ore 17.00 Inaugurazione della mostra “ Omaggio a Felice Carena. La donazione Leskovic Michelazzi” Martedì 12 aprile Museo Etnografico - ore 15.00 Visita guidata, Io nacqui veneziano…e morrò per la grazia di Dio italiano. Ippolito Nievo negli scritti autografi verso l’Unità d’Italia , a cura della dott.ssa Francesca Tamburlini Museo Friulano di Storia Naturale , Sala Ajace - ore 18.00

Settimana nazionale della cultura: a Trieste gratis nei musei civici

Immagine
Anche quest’anno il Comune di Trieste aderisce alla “Settimana della Cultura”,  che si svolge dal 9 al 17 aprile, concedendo l’ingresso gratuito a tutti i musei civici e alle mostre che in essi sono ospitate. Ecco le principali iniziative: al Civico Museo Revoltella , si potrà visitare gratuitamente, secondo l’orario consueto di apertura del museo (10-19, martedì 12/4 chiuso), oltre all’esposizione permanente del Palazzo Revoltella e della Galleria d’Arte moderna, ben tre mostre: “Arte e Nazione. Dagli Induno a Fattori nelle collezioni del Museo Revoltella”, organizzata in occasione del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia,

Gli appuntamenti della XIII settimana nazionale della cultura: le proposte della Soprintendenza del FVG

Rappresenta il momento di maggiore afflusso nei musei e nei siti storici italiani da ormai tredici anni. La settimana nazionale della cultura è una vera festa per gli operatori del settore, che hanno modo di valorizzare il patrimonio di cui si occupano, gli studi, i restauri, i nuovi allestimenti. Ecco il calendario delle iniziative promosse dal Ministero per il Friuli Venezia Giulia, iniziando dalla mostra " Viva l’Italia: il sentimento di Patria nelle carte del Governo provvisorio udinese nel 1848" organizzata dall' Archivio di Stato di Udine via Urbanis,1. Tutta l’Europa tra gennaio, febbraio e marzo del 1848, ricorda lo storico Mario Isnenghi, “è punteggiata di focolai di rivolta e grida di libertà, di sovrani che corrono ai ripari, di cortei, di costituzioni e barricate”. A Udine il 23 marzo 1848 viene notificato e pubblicato il trattato concernente la cessione dei poteri sulla provincia da parte delle autorità austriache e la città assapora la libertà senza sparg