Pasqua nei musei triestini. Aperture speciali, mostre, biglietti cumulativi

Per il secondo anno il Comune di Trieste investe nei musei per estendere l'offerta turistica della città durante le vacanze di Pasqua. Quattordici musei da visitare, orari allungati, biglietti cumulativi e mostre sono sicuramente buoni motivi per aderire all'invito, tanto più che il rapporto qualità-prezzo, se questo criterio può essere applicato al campo della cultura, è sicuramente senza paragoni. Con una tessera da 30 euro, valida per tre giorni, ad esempio, una famiglia composta da genitori e tre ragazzi può visitare tutti i musei, mentre pagando dei biglietti normali avrebbe un costo complessivo di 207 euro.
Ma naturalmente vanno ben oltre i vantaggi economici le ragioni per immergersi in un tour pasquale alla scoperta del sistema museale triestino. Vi segnaliamo in particolare le mostre aperte. >>>
Al Museo Sartorio, ancora per una settimana resterà visitabile l'eccezionale rassegna "Tiepolo a Trieste. I disegni del Museo Sartorio”, che comprende 140 disegni (altri 50 sono in prestito a Villa Manin) facenti parte della collezione di 253 fogli di proprietà del museo, una delle più importanti collezioni del mondo di disegni del grande veneziano; al Museo Revoltella la sezione '900 della galleria d'arte moderna ospita, al quinto piano, la mostra “Architettura, arte e design nella Trieste degli anni venti e trenta" che documenta le grandi trasformazioni edilizie della città dal punto di vista della collaborazione fra artisti e architetti; in esposizione molti progetti originali, fotografie d'epoca, video, e un grande cartone preparatorio di un affresco di Carlo Sbisà. Al sesto piano, invece, una mostra d'arte contemporanea "Primavere ribelli!” con opere sul tema dei fiori“.
Si collega in parte alla mostra del Revoltella sulla città degli anni trenta la mostra "Oberdan-Nordio. Materiali per due anniversari" che, in concomitanza con il parziale riallestimento del museo, ha messo in luce l'opera progettuale di Umberto Nordio, che all'inizio degli anni trenta fu incaricato di concepire un edificio in memoria di Guglielmo Oberdan martire dell'irredentismo (impiccato il 20 dicembre 1882) per ospitarvi anche il Museo del Risorgimento (con cimeli dal 1848 alla prima guerra mondiale).
Una pagina di storia triestina recente è invece l'oggetto della mostra “Testimoni, giudici, spettatori. Il processo della Risiera di San Sabba,1976" visitabile nel museo della Risiera di San Sabba. Una ricca documentazione riguardo alla vicenda giudiziaria che fece luce, quasi quarant'anni fa, sul campo di internamento e sterminio creato durante la seconda guerra mondiale all'interno della struttura. Infine, al Museo Teatrale "Schmidl" un omaggio all'anno di Verdi con una mostra intitolata "Celeste Aida", documenti, costumi, locandine, bozzetti, strumenti, ecc. sulle tante edizioni triestine del capolavoro verdiano.

Ecco gli orari museo per museo.

Castello di San Giusto, piazza della Cattedrale, 3 – tel. 040-309362 / 308686
aperto tutti i giorni dal 25 al 31 marzo dalle 9 alle 17(chiusura cassa 17.30), il 1° aprile dalle 9 alle 19 (chiusura cassa 18.30).

Civico Museo di storia ed arte, piazza della Cattedrale, 1 – tel. 040-310500 / 313636
dal 26 al 31 marzo, dalle 9 alle 17 (chiusura cassa alle 17.30), il 1° aprile dalle 9 alle 19 (chiusura cassa 18.30).

Civico Museo Sartorio, Largo Papa Giovanni XXIII, 1 – tel. 040-301479
da martedì 26 marzo a lunedì 1° aprile dalle 10 alle 18
mostra in corso:“Tiepolo a Trieste. I disegni del Museo Sartorio”, selezione di 140 disegni di Giambattista Tiepolo ereditati dal barone Sartorio nel 1910.

Civico Museo d'Arte Orientale, via San Sebastiano, 1 – tel. 040-3220736
mercoledì 27 marzo dalle 9 alle 13; sabato 30 marzo, domenica 31 marzo e lunedì 1° aprile dalle 10 alle 18.

Civico Museo Revoltella – Galleria d’arte moderna, via Diaz, 27 – tel. 040-6754350
da mercoledì 27 marzo a lunedì 1° aprile dalle 9 alle 19
mostre in corso: “Primavere ribelli!” opere contemporanee sul tema dei fiori;“Architettura, arte e design nella Trieste degli anni venti e trenta”

Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl”, via Rossini, 4 – tel. 040-6754068
da martedì 26 marzo a lunedì 1° aprile dalle 9 alle 19
mostra in corso: “Celeste Aida”

Civico Museo del Risorgimento, via XXIV maggio, 4 – tel. 040-361675
da martedì 26 al 31 marzo dalle 10 alle 17, il 1° aprile dalle 10 alle 18
mostra in corso: “Oberdan-Nordio” i progetti originali dell’architetto Umberto Nordio per il sacrario dedicato al martire dell’irredentismo (1932)

Civico Museo Storia Patria e Museo Morpurgo, via Imbriani, 5 – tel. 040-636969
martedì 26 marzo, sabato 30 marzo, domenica 31 marzo e lunedì 1° aprile dalle 9 alle 13;

Civico Museo della Risiera di San Sabba, via Palatucci 5 – tel. 040-826202
Aperto ogni giorno dalle 9 alle 19
Mostra in corso: “Testimoni, giudici, spettatori. Il processo della Risiera di San Sabba”, 1976

I biglietti cumulativi
Card giornaliera (10 euro)
Card giornaliera famiglia (18 euro) valida per due adulti e tre ragazzi
Card “Tre giorni a Trieste” (20 euro)
Card “Tre giorni a Trieste famiglia” (30 euro) valida per due adulti e tre ragazzi


Tessere annuali
Individuali
Tutti i musei 50 euro (intero), 40 euro (ridotto)
Museo Revoltella 30 Euro (intero), 20 euro (ridotto)
Civici Musei di storia ed arte 30 Euro (intero), 20 euro (ridotto)
Civici Musei scientifici 30 Euro (intero), 20 euro (ridotto)

Tessere famiglia annuali
Tutti i musei 70 euro
Museo Revoltella 50 euro
Civici Musei di storia ed arte 50 euro
Civici Musei scientifici 50 euro

Commenti

Post popolari in questo blog

Chiude l'AIM, Alinari Image Museum, di Trieste.

Quando del patrimonio non importa proprio nulla...

Artisti friulani tra Otto e Novecento: Antonio Camaur (1875-1919)